Il Laboratorio NIRO, accreditato presso Accredia con il numero di accreditamento 0783L, fornisce assistenza alle aziende del settore alimentare per il controllo chimico-microbiologico delle attività produttive e dei rifiuti.

ACCREDIA

è l’Ente unico nazionale di accreditamento, riconosciuto dallo Stato il 22 dicembre 2009, nato dalla fusione di SINAL e SINCERT come Associazione senza scopo di lucro. Con la nascita di ACCREDIA l’Italia si è adeguata al Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio n. 765, del 9 luglio 2008, che dal 1° gennaio 2010 è applicato per l’accreditamento e la vigilanza del mercato in tutti i Paesi UE.

Accreditamento

Il Laboratorio ha in atto una convenzione con ACCREDIA a tutela del cliente. L’accreditamento è il riconoscimento formale della competenza tecnica del laboratorio ad effettuare le prove indicate nello scopo dell’accreditamento e l’attuazione di un sistema gestionale per la qualità allineato ai principi della UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018. L’accreditamento garantisce che i rapporti di prova che riportano il marchio ACCREDIA siano rilasciati nel rispetto dei più stringenti requisiti internazionali in materia di valutazione della conformità, e dietro una costante e rigorosa azione di sorveglianza sul comportamento degli operatori responsabili (laboratori)

Ulteriori notizie inerenti ACCREDIA, le notizie e la documentazione relativa all’accreditamento e l’elenco prove accreditate del laboratorio NIRO (n. accreditamento 0783L) sono consultabili sul sito www.accredia.it

Laboratorio NIRO

Il laboratorio NIRO ha iniziato il proprio percorso di Accreditamento verso la fine dell’anno 2005 e nel marzo 2008 ha ottenuto tale riconoscimento. L’accreditamento è stato voluto dal direttore del laboratorio essenzialmente per tre motivi:

1) La soddisfazione del Cliente verso il quale viene rivolta continua e costante attenzione al fine di garantire l’assicurazione della qualità analitica del dato espresso.

2) L’Iscrizione ed il mantenimento del laboratorio all’interno dell’ elenco regionale dei laboratori autorizzati dalla REGIONE MOLISE ad effettuare le analisi ai fini dell’autocontrollo nelle imprese alimentari. In base al DGR n. 298 del 24 marzo 2005 (recepimento dall’accordo stato-regioni del 14 giugno 2004) ogni impresa alimentare è tenuta a stipulare, ai fini dell’esecuzione delle analisi per l’autocontrollo aziendale, un regolare contratto con un laboratorio inscritto in tale elenchi.

3) Il miglioramento e la crescita continua dal punto di vista gestionale, tecnico e professionale che l’accreditamento comporta per il laboratorio ed il personale in esso impiegato.

Good Manufacturing Practices   
Lo standard GMP+  è stato sviluppato per garantire la sicurezza dei prodotti destinati all’alimentazione animale. Le imprese mangimistiche certificate GMP+ garantiscono la salubrità delle proprie produzioni attraverso il controllo costante dei livelli di contaminazione da prodotti tossici quali aflatossine, metalli pesanti, diossine e pesticidi.
A tale proposito le aziende sono tenute a sottoporre i propri prodotti mangimistici ad accurate analisi ricorrendo a laboratori anch’essi certificati GMP+.
Il Laboratorio Niro srl di Campobasso, sempre attento alle evoluzioni dei sistemi di certificazione della qualità dei prodotti alimentari, ha conseguito la certificazione GMP+ per la determinazione di Aflatossina B1, metalli pesanti (cadmio e piombo) e diossine sui prodotti alimentari per animali; tali determinazioni si vanno ad integrare con il più ampio elenco di prove accreditate da ACCREDIA sui mangimi, quali analisi microbiologiche, fitofarmaci e pesticidi. L’ambito obiettivo raggiunto si inserisce nel quadro delle attività che il Laboratorio Niro intraprende costantemente al fine di garantire la più alta competenza professionale nell’erogazione dei propri servizi.

ELENCO PROVE ACCREDITATE

CERTIFICATO ACCREDITAMENTO